Storia del Partito Indipendentista di Roma Nord

Il Partito Indipendentista di Roma Nord (PIRN) nasce all’inizio del 2015 per volere di Alberto Gagliardi detto Albe.

Classe 1983 e originario di Monte Sacro (il quartiere di Flaiano, Rino Gaetano e Gigi Proietti), Albe frequenta il liceo classico Giulio Cesare e fin dai tempi dell’adolescenza prova un affetto quasi religioso nei confronti della metà alta di Roma e dei suoi luoghi tipici, come il chiosco di Ponte Tazio, il mercato di Val Melaina, corso Trieste e piazza Vescovio.

L’8 giugno 2006 si laurea in Storia presso l’Università La Sapienza di Roma nord e subito dopo vince una borsa di studio per un dottorato in Antropologia, che conseguirà con il massimo dei voti nel 2011 con una tesi intitolata Overcoming mediocrity: elements for a Northern Rome secession. La tesi è una coraggiosa analisi delle differenze sociali, politiche e culturali che intercorrono fra Roma nord e Roma sud e si basa sull’analisi di cinquant’anni di documenti relativi all’amministrazione degli attuali municipi II-V e XIII-XV, paragonati a quelli degli altri municipi di Roma.

Il risultato è sconcertante e mette in rilievo come la razza di Roma nord sia indiscutibilmente superiore a quella di Roma sud. Nelle conclusioni, Albe sottolinea come essere sotto la stessa amministrazione di Roma sud abbia condannato Roma nord alla mediocrità, e auspica la scissione dei territori nordisti dal resto della capitale facendo leva sul principio di autodeterminazione dei popoli.

Dopo la peer-review, la sua tesi viene pubblicata sul Cambridge Journal of Economics, ed è accolta con pareri contrastanti dalla comunità scientifica. La definitiva consacrazione avviene nel momento in cui l’Organizzazione delle Nazioni Unite, per volere del suo Segretario Generale Ban Ki-moon, invita Alberto Gagliardi a discutere la sua tesi di dottorato durante la Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, tenutasi a Rio de Janeiro fra il 13 e il 22 giugno 2012. La discussione è seguita da trentotto minuti di applausi.

I partiti italiani, con la Lega Nord in prima fila, premono per avere Albe come candidato, ma il giovane di Monte Sacro rifiuta fermamente, non riconoscendosi in alcun movimento politico italiano. Dopo l’infausta conclusione dell’amministrazione Marino, però, Alberto Gagliardi capisce che è giunto il momento di raccogliere la sfida di restituire a Roma nord la dignità che merita. Per questo motivo, a inizio 2015, deposita il nome del movimento da lui fondato, con il quale correrà alle elezioni comunali del 2016: il Partito Indipendentista di Roma Nord.

Per leggere il programma del PIRN, clicca qui.

INFO E CONTATTI DEL PIRN:

Annunci

Un pensiero su “Storia del Partito Indipendentista di Roma Nord

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...